HOME Menu Magazine Mappe Forum Accedi Classifiche Cerca
Cross Country

La Sopranissima Mix

( voti)
09/05/2020 19,23 Km 934 mt Redazione 81 22

Soprana è un piccolo comune del Medio Biellese dove il tempo sembra essersi fermato: tutto è tranquillo ed a misura d'uomo, le piccole frazioni che lo compongono sono abitate da una popolazione ancora ben attiva e dedita alla cura del territorio. Da qualche anno l'amministrazione comunale e le associazioni di volontariato hanno dato vita ad una serie di iniziative per la mountain bike, sfociate nella creazione di un "bike park" permanente con percorsi ben segnalati e mantenuti. Tutta la rete di strade e sentieri che attraversano il territorio comunale sono comunque ben percorribili e segnalati con ottimi cartelli indicatori: un plauso dunque all'operosità biellese.


L'itinerario di oggi segue a grandi linee le trace della Sopranissima, gara amatoriale XC che si tiene di norma nel mese di giugno: nel corso degli anni il tracciato è cambiato più volte, e così oggi faremo un collage di percorsi, ovvero due giri ad anello che si incrociano alle porte di Baltigati con un tratto in comune.


La partenza è nei pressi del Rifugio La Sella, ampia e ben tenuta area attrezzata lungo la strada che collega Baltigati a Curino. I caldi tepori dei giorni passati sono un lontano ricordo e questa mattina la temperatura è tutt'altro che primaverile: poco male, ci si scalda in fretta poichè si parte subito in salita, seguendo i cartelli che indicano il percorso Scuola Mtb risalendo verso Cima La Guardia: la segnaletica ineccepibile della Sopranissima non dà adito a dubbi e così ben presto, dopo qualche rampa feroce su di un'ampia tagliafuoco, ci troviamo impegnati in un bellissimo trail che dapprima in discesa e poi in continuo e faticoso saliscendi ci riporta nei pressi del Rifugio, rimanendo però alti evitando l'asfalto e giungendo in breve a Colma, dove percorriamo poche centinaia di metri sulla provinciale per ritrovare sulla destra l'imbocco del sentiero M33, ben noto ai frequentatori delle Rive Rosse, che ci porta alla chiesetta della Madonna del Sabbione.


Da qui in breve si risale alle case di Cimamonti per continuare poi sul bellissimo e a tratti tecnico trail che in discesa ci porta al guado del torrente: da questo punto in poi si segue il sentiero M39 (in alcuni tratti scarsamente pedalabile) sino al ponte del Bajet e poi si sale a Baltigati, dove in pratica iniziamo il secondo giro, che si snoda attorno alle frazioni ovest di Soprana. I bivi e le svolte da seguire sono numerosi, ma la segnaletica è sempre ineccepibile: anche qui si alternano tratti di single track e carrarecce che attraversano splendidi boschi, con alcuni strappi molto faticosi. Si sbuca sull'asfalto nei pressi dell'ex mulino Susta (che merita una visita), dopodiché si raggiunge nuovamente il guado del torrente che si ricollega al primo giro. Nel secondo giro tralasciamo il poco pedalabile sentiero M39 e seguiamo alla lettera le frecce della Sopranissima, ritrovandoci così a transitare sul caratteristico Pone Bajet e a seguire sulla strada per il rifugio Sella che raggiungiamo con un ultimo tratto di sentiero che corre parallelo all'asfalto.


Giro complicato da descrivere, ma seguendo le indicazioni impossibile perdersi, e poi c'è sempre il GPS......

Valutazione

voti Accedi per votare

Altrimetria

Itinerari nelle vicinanze

Cross Country
Sopranissima
05/03/2019 19,08 Km 794 mt Redazione 0 148 59
Cross Country
La Sopranissima Mix
09/05/2020 19,23 Km 934 mt Redazione 0 58 20