HOME Menu Magazine Mappe Forum Accedi Classifiche Cerca
Cross Country

Vallone della Sanità

( voti)
31/01/2019 19,99 Km 965 mt Redazione 331 62
Il Vallone della Sanità solca le pendici settentrionali del gruppo Charrà-Grande Hoche a chiudere la conca di Bardonecchia: ricoperto da estese foreste di conifere e solcato da numerosi sentieri, ben si presta a belle cavalcate in MTB.
Le pendici della Grand Hoche e della Punta Charrà sono infatti ricoperte da fittissimi boschi di larici, e risalire in quota non costa troppa fatica: nemmeno 1000 metri di dislivello, che scorrono sotto le ruote quasi senza accorgersene.
Si parte dai campeggi di Beaulard dunque, e la prima parte di salita è su asfalto sino alla borgata di Puys mt. 1438 : qui comincia l'ampia strada militare che risale in quota verso il Colomion e poi su verso il Passo della Mulattiera.
Il fondo non è dei migliori: sassi di piccole e medie dimensioni rendono faticosa la progressione in alcuni tratti, ma le pendenze mai eccessive vengono in aiuto. Ci troviamo a Colomion mt 2017: non dimenticate di affacciarvi dall'ampio piazzale sulla conca di Bardonecchia!
Procediamo, ora, verso il Passo della Mulattiera, ora il fondo è decisamente più scorrevole e anche le pendenze sono docili: poco più di un chilometro ed in corrispondenza di una svolta secca verso destra ecco il bivio q. 2070 per le Grange Soullier. Qui si lascia la placida militare e si imbocca il bel sentierino che in pochi minuti di splendido single track porta al vasto fornale delle Grange Soullier mt 2012.
Il sentiero, una volta superato il prato delle baite, è mal segnalato ma abbastanza evidente: si deve tenere una flebile traccia che corre in basso nel bosco a mezzacosta, anche questa piuttosto franosa e fangosa.
A parte il primo tratto un po' tormentato, il sentiero diventa via via più bello e scorrevole e scende a guadare il Rio della Sanità, in mezzo all'omonimo vallone che scende dal Passo della Mulattiera.
Superato il guado si incontra un'agevole traccia che in breve giunge alla raccolta cappelletta della Madonna della Sanità , posta leggermente più in alto sulla destra e poco visibile. Ancora poche centinaia di metri e ad un evidente bivio q. 1813 si tralascia l'ampia traccia sin qui percorsa e si devia a sinistra lungo il sentiero 703a: non resta che seguirlo ponendo attenzione ai non frequenti segni bianco rosso dipinti sugli alberi. Il sentiero è immerso in uno splendido bosco misto di larici e conifere: scorrevole, privo di alcuna difficoltà. Le ruote scorrono silenziose su un tappeto di aghi, tutto è silenzioso e ovattato.
Il sentiero si ricongiunge con la sterrata percorsa in salita nei pressi della borgata di Puys: si scende sino al cimitero e da qui si prende l'evidente carrareccia con le indicazioni per Refour, ma pecorsi poche centinaia di metri si incrocia un sentierino che preso nel senso della discesa ci porta con qualche tratto un po' più dissestato alle porte di Beaulard. Un ultimo tratto di bel sentiero pianeggiante a fianco del torrente e si ritorna a recuperare l'auto.

Valutazione

voti Accedi per votare

Altrimetria

Itinerari nelle vicinanze

All Mountain
Vallone della Sanità
09/05/2020 20,17 Km 1 246 mt Redazione 0 156 34